Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Gestione rifiuti » Comportamenti da evitare

Comportamenti da evitare

Immagine decorativa

In questa pagina vengono riportati i comportamenti da evitare nella gestione dei rifiuti.

NON BRUCIARE I RIFIUTI NELLE STUFE, NEI CAMINI O IN GIARDINO
Bruciare rifiuti danneggia la salute e l’ambiente ed ha costi economici  socialmente insostenibili. Bruciare i rifiuti provoca forte inquinamento atmosferico in quanto viene liberata nell'aria una grande quantità di diossina. Questa pratica, oltre ad essere nociva, è anche illegale.

NON ABBANDONARE I RIFIUTI
Abbandonare i rifiuti lungo le strade, nei prati o in zone discoste è illegale e provoca danni all'ambiente, degrado dei nostri boschi e delle nostre aree verdi, nonchè costi supplementari per recuperare i rifiuti abbandonati o per bonificare le discariche abusive.

NON LASCIARE I RIFIUTI ALL'ESTERNO DEI BIDONI O DELLE CAMPANE
Lasciare i rifiuti all'esterno delle campane o dei contenitori assegnati è assolutamente vietato oltre ad essere un comportamento da incivili.

IL WC NON E' UNA PATTUMIERA
Non buttare nel WC olii esausti, preservativi, lettiere per gatti, resti di cibo, cerotti, bastoncini per le orecchie, medicinali o altro poichè provoca problemi di depurazione delle acque, rottura e intasamento pompe e attrezzature elettromeccaniche, inquinamento da sostanze nocive.

DIFFERENZIA I RIFIUTI
La raccolta differenziata non è una libera scelta dell’utente ma un obbligo di legge oltre che morale.
NON buttare rifiuti che si possono differenziare nel bidone del secco non riciclabile.
NON buttare il rifiuto secco non riciclabile nelle campane o nei container per la raccolta di materiali riciclabili.

IL CIMITERO NON E' UNA DISCARICA
Ogni utenza ha in dotazione i cassonetti per il rifiuto secco e per il rifiuto umido, quindi bisogna evitare di conferire i rifiuti presso i bidoni assegnati ai vari cimiteri.