Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Gestione rifiuti » Ricrea

Ricrea - Centro del riuso creativo

Immagine decorativa

Attraverso il progetto RICREA si intende promuovere un’iniziativa dedicata alla messa a disposizione di materiali che provengono dalle rimanenze e dagli scarti della produzione industriale e artigianale.

Giorno di apertura: MERCOLEDI' dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 16.30

Per ulteriori esigenze di accesso si può contattare il numero: 339 8193707

Informazioni sul centro RICREA per scuole/cooperative/associazioni/aziende:
Uff. tecnico e tutela ambientale della Comunità
tel: 0463 601648 - fax 0463 601649 - e-mail: tecnico@comunitavaldinon.tn.it

Attraverso il progetto RICREA si intende promuovere un’iniziativa dedicata alla messa a disposizione di materiali che provengono dalle rimanenze e dagli scarti della produzione industriale e artigianale.

L’obiettivo è quello di far crescere una cultura votata al recupero dei materiali anche nelle attività creative ed educative della scuola.

Ricrea rappresenta fisicamente uno spazio dove i materiali vengono raccolti e offerti agli utenti.

  • Ricrea è un'interpretazione diversa e propositiva, di vivere il rispetto dell’ambiente cercando di diffondere una cultura virtuosa dell’uso e riuso dei materiali.
  • Ricrea è un luogo di scambio di materiali.
  • Ricrea è la creazione di una rete di aziende che mette a diposizione i propri materiali di scarti, puliti e selezionati agli utenti che ne vogliono usufruire per dare loro nuova vita.
  • Ricrea è lo spazio educativo in cui gli oggetti possono diventare veicolo di competenze pratiche, civiche ed ambientali.
  • Ricrea è una modalità di operare volta alla valorizzazione delle professionalità e di un impegno progettuale a lungo termine nel settore educativo e culturale.

Si tratta quindi di un luogo dove si promuove l’idea che i materiali (non rifiuti) possono essere risorse. A tal fine questi oggetti alternativi e di recupero vengono esposti e destinati all’intraprendenza e alla fantasia di ciascuno, perché si possa inventare un nuovo modo di utilizzarli, trovando per loro nuovi significati. È la riproposizione di prodotti e oggetti non perfetti, verso nuove possibilità creative e comunicative, in una logica di rispetto dell’ambiente e dei materiali di recupero. Ricrea vuole operare affinché si diffonda la sensibilità ambientale e la consapevolezza che la responsabilità individuale può migliorare la qualità della vita.