Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Gestione rifiuti » Tipi di rifiuti » Olio esausto da cucina

Olio esausto da cucina

Immagine decorativa

La Comunità della Val di Non ha attivato una campagna per la distribuzione gratuita di tanichette per la raccolta dell’olio esausto da cucina (olio alimentare), che sono in distribuzione presso i centri di raccolta.

È importante che l’olio vegetale da cucina esausto proveniente dalle utenze domestiche venga raccolto correttamente e portato al Centro di Raccolta affinché possa essere recuperato e riutilizzato, altrimenti, se disperso nell'ambiente,inquina l'acqua e l'ambiente, inoltre provoca disagi e malfunzionamenti alle strutture e agli impianti che lo devono trattare.

Dal recupero di 100 kg di olio usato si possono ottenere fino a 68kg di olio nuovo: 1 solo kg di olio usato disperso nell’ambiente inquina 1.000 metri cubi di acqua.

TIPI DI  RIFIUTO AMMESSI:

  • Olio di conservazione di alimenti (per il tonno, per i sott’oli, ecc..)
  • Olio di frittura (anche olio di palma)
  • Olio per il condimento
  • Oli e grassi di cottura

MODALITA' DI CONFERIMENTO:

Questi rifiuti vanno conferiti presso il Centro Raccolta