Ti trovi in:

Home » Aree Tematiche » Politiche sociali » Consultorio familiare

Consultorio familiare

Sede: Cles - Viale Degasperi 41 - c/o Palazzina ex geriatrico

Telefono: 0463/660680

E-mail: consultoriocles@apss.tn.it

Vi si accede tramite appuntamento telefonico, non serve la richiesta del medico

IL SINGOLO
Consultazioni per problematiche sociali, psicologiche e sanitarie.

LA COPPIA
Sessualità, procreazione responsabile, difficoltà nella relazione, preparazione alla nascita e al ruolo di genitore.

LA FAMIGLIA
Rapporto tra genitori e figli, problematiche connesse alle separazioni coniugali.

L'ADOLESCENZA
Sviluppo psicofisico dell'adolescente, sessualità, disagio giovanile, educazione alla salute ed al benessere.

MEDIAZIONE FAMILIARE

“separati ma............IN ACCORDO”

 La mediazione familiare è rivolta ai genitori che affrontano la separazione o il divorzio:

  • cosa dire ai propri figli della separazione?
  • come dirglielo e quando dirglielo?
  • come accompagnarli nel percorso di cambiamento che sta avvenendo?
  • come mantenere il ruolo genitoriale nella vita dei figli?

Sono argomenti difficili che trovano nella stanza del mediatore, in rigorosa autonomia dal contesto giudiziale, un luogo neutrale per costruire una via d'accordo nella vita quotidiana futura dei figli e dunque anche dei genitori.

I genitori possono, assieme al mediatore familiare, incontrarsi per una decina di volte (un paio d'ore ciascuna) per ragionare, decidere e verificare il cambiamento.

E' un servizio al pubblicogratuitoche si colloca nelle più generali politiche di sostegno alla famiglia, offerto dalla Comunità della Val di Non con la collaborazione di A.l.f.i.d. di Trento.

Per informazioni è sufficiente telefonare ad A.l.f.i.d. (0461/235008 oppure 0461/233528) e prendere un appuntamento.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?